Area Stampa

Comunicati stampa


Gambe amputate per un incidente. E ora sono tornata a camminare

02 marzo 2017

Monica Assom, 53 anni e tre figli stupendi, racconta la sua esperienza a Liliana Carbone per Cronaca Qui, quotidiano torinese. Grazie alle due protesi alle gambe, realizzate da Officina Ortopedica Maria Adelaide, e a una grandissima forza di volontà unita a un importante lavoro di riabilitazione, oggi Monica è tornata alla sua vita di prima, tra affetti famigliari, amici, lavoro e passioni. Si tratta di protesi di ultima generazione, con un sistema di tenuta "sottovuoto" molto più pratico e confortevole. Monica ha preferito non nasconderle con il classico effetto "finta gamba", ma ha voluto lasciare il tubo a vista e ricoprire l'invaso di maglia silver effetto carbonio. "Con il dottor Roberto Ariagno, tecnico dell'Officina, stiamo anche valutando - spiega Monica - di giocare con una cover colorata da mettere e togliere".




COMUNICATI_PRECEDENTI